il mio domani

Home » Orientamento e università » MA PERCHE’ GUARDANO IL MIO PROFILO FACEBOOK?!

MA PERCHE’ GUARDANO IL MIO PROFILO FACEBOOK?!

Image representing Facebook as depicted in Cru...

Image via CrunchBase

La gestione del proprio profilo sui social network è uno di quegli argomenti che genera pareri fortemente contrastanti: quando ne parlo con un over 40, mi dice che su Facebook non ci va perché è da ragazzini, Twitter non ne ha mai sentito parlare e Linkedin non lo usa perché non gli piace mettersi in piazza; quando ne parlo con un under 30, mentre gli sto parlando già mi chiede il contatto su facebook aprendomi alla visione di tutte le sue foto, commenti, idee e pensieri.

Estremi. Estremi che ignorano che la visione del proprio profilo social network ha un suo peso in caso di valutazione, soprattutto per un primo colloquio, e contano sì le informazioni presenti sul proprio profilo ma anche il non esserci ha un suo peso (in negativo).

Cercano informazioni su di me su internet? E che vuol dire? Che verrò scelto in base alle foto che posto? Allora devo fare un profilo noioso e serioso? Nessuna foto al mare, nessuna foto in discoteca, nessun commento acido su nessuno?

No, no, niente di tutto questo…queste sono sciocchezze. Quel che veramente conta sapere è che:

– la rappresentazione di noi stessi, data la quantità di informazioni che immettiamo volontariamente nel web, va verso la trasparenza totale (se non hai nulla di cui vergognarti o nulla da tenere nascosto, un social network non può farti paura);

– i selezionatori cercano di conoscere persone e non numeri (quindi per capire che tipo di persona sei è normale che si osservino anche le notizie che ti riguardano su internet);

– scegliere di non essere presente sui social network lascia un punto di domanda nella testa dei selezionatori, soprattutto se sei un giovane nato dopo gli anni ’70.

La visione di un profilo su social network può portare a 3 conseguenze:

1)       È ininfluente rispetto alla selezione in corso (questa è la maggior parte dei casi: di solito immettiamo dati piuttosto banali e prevedibili sui nostri profili internet….quindi niente paura);

2)       Conferma l’impressione avuta durante il colloquio (nulla di cui preoccuparsi in fondo: siamo quello che siamo ed è meglio capirlo subito);

3)        Sconvolge l’impressione avuta durante il colloquio (Dottor Jekyll e Mister Hyde? Può darsi, ma allora c’è qualcosa da approfondire…).

Piuttosto, meglio pensare come utilizzare bene i social network: in generale sono un’ottimo mezzo per approfondire temi e argomenti di interesse attraverso la conoscenza di persone altrimenti irraggiungibili. Non servirsene vuol dire chiudersi in un guscio ed isolarsi.

No buono…..no no…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: