il mio domani

Home » Orientamento e università » RICOMINCIARE DA CAPO DOPO L’UNIVERSITA’

RICOMINCIARE DA CAPO DOPO L’UNIVERSITA’

ricominciareAlcuni mi chiedono se questo blog può avere senso anche per chi ha passato il periodo del diploma da un po’. Certo che sì. Purtroppo sì. Perchè a volte è un po’ come ricominciare, a volte è proprio un cominciare da zero, anche se con il titolo in tasca.

Avete mai visto quelle case addobbate con i palloncini e i nastri rossi? Sono le case dove si festeggia un neo laureato, si festeggia l’aver conquistato qualcosa. Ma forse si sa poco di quanto questo qualcosa sia poco definitivo e soprattutto poco risolutivo.

Quando si ha già il titolo in tasca e ci si rende conto di aver sbagliato strada, reindirizzarsi richiede uno sforzo differente rispetto a orientarsi.

1 – fermarsi a riflettere, cercando di gestire anche il senso di frustrazione e il senso di colpa. In questi casi un coach può essere molto d’aiuto, sia per capire che alcuni errori sono tutt’altro che irrecuperabili (alcuni rafforzano!), sia per non perdere tempo, focalizzarsi velocemente su nuovi obiettivi, gestire le resistenze al cambiamento;

2 – impegnarsi per procurarsi un’entrata minima che paghi i conti mentre ci si sta ri-orientando. Non è il momento migliore per fare viaggi costosi o altre spese extra: è il momento di investire la propria energia sull’identificazione del futuro;

3 – condividere il momento così delicato partendo dall’ammettere a se stessi e ai propri cari, compresi quelli che hanno pagato gli studi fin qui, che si è commesso un errore di scelta e che l’obiettivo nuovo consiste proprio nel trovare la nuova via. Perchè condividere? Perchè sono le persone che al momento magari possono anche arrabbiarsi ma di certo sono quelli che possono dare una mano per davvero, perchè è un segno di rispetto, perchè essere soli in certi momenti cruciali non aiuta affatto. Inoltre, ammettere di sbagliare poi ha un grande pregio: fa piazza pulita di tanti pensieri negativi e lascia lo spazio per ripartire e accogliere novità.

Annunci

4 commenti

  1. maurato ha detto:

    può avere senso anche per chi è già nel mondo del lavoro da un po’ ? 🙂

    • paolo vitale ha detto:

      certamente ed è una sfida di livello superiore…perchè bisogna avere anche il tempo per pensare e progettare il proprio nuovo futuro e occorre vincere il freno della certezza lavorativa

      • maurato ha detto:

        effettivamente col passare del tempo il Tempo acquisisce sempre più valore…”il Tempo è denaro” lo disse qualcuno davvero illuminato…o qualcuno che voleva affrontare una nuova sfida!…ad ogni modo, ora lo capisco bene!:-)
        grazie e complimenti per il blog, è fatto molto bene!

  2. […] mercato per quello che hai in mente, beh, forse è il caso di approfondire e pensare ad un piano B, magari qualcosa che possa completare quello che hai in […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: